Gruppo di ricercatori
Unitelma Sapienza pone specifica attenzione allo sviluppo della ricerca, in particolare nei settori scientifici degli studi giuridici, economici, politici, sociali, manageriali e delle tecnologie dell’informazione e dell’informatica.
 
Oltre a finanziare con proprie risorse la ricerca di Ateneo, Unitelma Sapienza partecipa a bandi competitivi nazionali e internazionali, ottenendo finanziamenti, anche in ruoli di coordinamento, nell’ambito di Progetti di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) e del Programma Quadro Europeo per la Ricerca e l'Innovazione (Horizon 2020); dall'apposito menù è possibile conoscere come si fa ricerca in Unitelma Sapienza e in quali ambiti.
Icona: lampadina
L’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) ha presentato i risultati della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014.
L’Università degli Studi di Roma “Unitelma Sapienza” ha riportato una valutazione molto positiva dei prodotti della ricerca. Il nostro Ateneo è risultato al primo posto nei settori del diritto e dell’economics rispetto agli altri atenei telematici, posizionandosi positivamente anche nella graduatoria complessiva di tutte le università italiane, con particolare riferimento all’area giuridica.
Icona a forma di foglia

Il Progetto europeo STAR-ProBio è risultato vincitore di un finanziamento da oltre 5 milioni di euro nell’ambito del programma europeo Horizon 2020. Si tratta di un progetto di collaborazione multidisciplinare finanziato per tre anni, che si pone l’obiettivo di rispondere alle tante sfide ambientali, sociali ed economiche che sottendono a una transizione verso una bio-based economy.