Immatricolazioni e Iscrizioni

Iscriversi ai corsi di UnitelmaSapienza è semplice ed è possibile farlo da qualsiasi dispositivo.

La procedura d’iscrizione ai corsi dell’università descritta dal video riportato in questa pagina è la medesima per i Corsi di Laurea, per i Master e per i Corsi di Formazione.

Solo per quanto riguarda i corsi singoli, al termine della procedura di iscrizione indicata nel video, è necessario inviare una mail a iscrizioni@unitelmasapienza.it comunicando l’insegnamento che si vuole seguire e il Corso di laurea a cui appartiene.

Requisiti di accesso e incompatibilità

Corsi di laurea triennale
Per essere ammessi ad un corso di laurea triennale occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Corsi di laurea magistrale
Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Sono ammessi alla Laurea Magistrale in Management delle organizzazioni pubbliche e sanitarie (Classe LM-63):

  • i laureati presso l’Università Unitelma Sapienza ai Corsi di Laurea appartenenti alla classe L-16, Classe delle lauree in scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione;
  • i laureati presso altre Università ai Corsi di Laurea appartenenti alla classe L-16, Classe delle lauree in scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, purché abbiano conseguito almeno 40 CFU nei settori scientifico-disciplinari di base e caratterizzanti previsti dall’ordinamento didattico della classe LM-63;
  • i laureati presso qualsiasi Università italiana che non rientrano nella condizione di cui ai punti precedenti. Sarà compito della Commissione Didattica, alla luce dell’esame del curriculum dello studente, verificare le possibili affinità tra i settori scientifico-disciplinari nei quali sono stati acquisiti i crediti nel corso di laurea e i settori della laurea magistrale, ed eventualmente stabilire le necessità formative da acquisire per una valida partecipazione al corso di laurea magistrale.

Sono ammessi alla Laurea Magistrale in Economia,Management e Innovazione (Classe LM-77):

  • i laureati presso l’Università Unitelma Sapienza ai Corsi di Laurea appartenenti alla classe L-18, Classe delle lauree in scienze dell’economia e della gestione aziendale (ex D.M. 270/2004), e alle classi 17 e 28 del precedente ordinamento (ex D.M. 509/99);
  • i laureati presso altre Università ai Corsi di Laurea di appartenenti alla classe L-18, Classe delle lauree in scienze dell’economia e della gestione aziendale (ex D.M. 270/2004), e alle classi 17 e 28 del vecchio ordinamento (ex D.M. 509/99), purché abbiano acquisito:
    • 30 CFU in ambito aziendale (SECS-P/07; SECS-P/08; SCES-P/09; SECS-P/10; SCES-P/11);
    • 15 CFU in ambito economico (SECS-P/01, SECS-P/02 SECS-P/03, SECS-P/06);
    • 15 CFU in ambito matematico-statistico (SECS-S/01, SECS-S/03, SECS-S/06);
    • 15 CFU in ambito giuridico.
  • i laureati che non rientrano nella condizione di cui ai punti precedenti. Sarà compito della Commissione didattica, alla luce dell’esame del curriculum dello studente, verificare le possibili affinità tra i settori nei quali sono stati acquisiti i crediti nel Corso di Laurea e i settori della Laurea Magistrale, ed eventualmente stabilire le necessità formative da acquisire per la partecipazione al corso di laurea magistrale.

Al corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza sono ammessi coloro che risultano in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto idoneo.

Master e Corsi di Formazione
Per conoscere i requisiti di ammissione ad un Master o ad un Corso di Formazione è necessario visionare il piano degli studi del Master/Corso a cui sei interessato.

Vuoi iscriverti ad un Corso di Laurea Magistrale ma la tua laurea non appartiene alle classi indicate? Richiedi una valutazione di accesso all’apposita commissione: visita la sezione riconoscimento CFU.

 

Incompatibilità di iscrizione
Sussistono tutti i casi di incompatibilità tra corsi di studio non previsti dalla normativa in vigore.

Trasferimento da altre università e trasferimento all'estero

Lo studente iscritto presso un altro Ateneo che vuole iscriversi ad Unitelma Sapienza ha due possibilità: la rinuncia agli studi e il trasferimento.
Entrambe le soluzioni non incidono sul riconoscimento dei CFU e sulle tasse d’iscrizione ad Unitelma Sapienza. Veniamo alle differenze.

Rinuncia agli studi
Lo studente può rinunciare in qualsiasi momento dell’anno, senza preoccuparsi di essere in regola con le tasse, semplicemente avanzando una richiesta presso la segreteria dell’Ateneo di provenienza.
La rinuncia ha effetto immediato e agevola l’iscrizione presso Unitelma Sapienza subito dopo averla formalizzata.

Trasferimento
Lo studente può richiedere il trasferimento presso il nostro Ateneo facendone richiesta alla Segreteria Studenti dell’Università di provenienza, secondo le modalità e i tempi da questa previsti. Molti Atenei concedono i trasferimenti solo in determinati periodi dell’anno ed è necessario essere in regola con i pagamenti delle tasse universitarie. Per questo motivo consigliamo di effettuare il trasferimento solo se si è in regola con le tasse e non si ha necessità di essere immatricolati in tempi brevi. Per perfezionare il trasferimento, infatti, la nostra segreteria dovrà prima ricevere dall’università di provenienza il fascicolo dello studente con il foglio di congedo. L’aggiornamento del libretto dello studente, con relativo decreto, avverrà entro un massimo di 30 giorni dall’immatricolazione.

Una volta presentata la richiesta di trasferimento, oppure la rinuncia, occorre seguire la procedura indicata alla sezione Iscriversi.

STUDENTI CON TITOLO DI ACCESSO CONSEGUITO ALL’ESTERO
Documentazione richiesta per l’immatricolazione degli studenti con titolo straniero
Premesso che la valutazione di titoli esteri finalizzata all’iscrizione a Corsi di studio italiani di formazione superiore è competenza esclusiva delle Istituzioni di formazione superiore, come stabilito dall’art. 2 della legge n. 148 del 2002. La documentazione prodotta dalle rappresentanze diplomatiche italiane non incide sulle decisioni valutative di competenza delle singole istituzioni di formazione superiore in merito alle qualifiche estere di ingresso ai corsi.

Le regole di ammissione per gli studenti con titolo straniero presso le Università italiane riconosciute sono rese disponibili attraverso la seguente pagina Web: Regole M.I.U.R.
La documentazione da presentare in segreteria studenti (luogo e orari) preventivamente alla preiscrizione al Corso di studio e Master da parte dello studente è la seguente:
1) Titolo finale in originale (o copia conforme) degli studi secondari conseguito con almeno 12 anni di scolarità, oppure certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge; il titolo finale deve essere corredato da Dichiarazione di Valore (ad opera del Consolato o Ambasciata Italiana nel paese che ha rilasciato il titolo di studio) , o attestazione di enti ufficiali esteri o attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC e CIMEA.
2) Certificato attestante il superamento della prova di idoneità accademica eventualmente prevista per l’accesso all’Università del paese di provenienza (es: Selectividad in Spagna, Prova de Afericao o prova General de Aceso ao Ensino Superior in Portogallo, ecc…)
3) Eventuale traduzione in italiano dei documenti indicati nel punto 1) e 2)
4) Solo per le iscrizioni alle Lauree Magistrali non a Ciclo Unico, è necessario allegare un certificato rilasciato dalla competente Università attestante gli esami superati (trascript) nonché, per ogni disciplina, i programmi per il conseguimento dei titoli predetti; il programma degli studi può essere attestato dal “Diploma Supplement” ove adottato.
5) Nel caso lo studente sia di nazionalità extracomunitaria, è necessario che sia in possesso del Visto di Soggiorno e che quindi deve essere presentato insieme alla documentazione predetta. Tale visto non è richiesto per i cittadini dei paesi:
• Dell’Unione Europea
• Di Norvegia, Islanda, Lichtenstein e della Confederazione Elvetica
• Della Repubblica di San Marino e della Santa Sede
• Stranieri/Internazionali già regolarmente presenti in Italia a qualunque titolo (inclusi i titolari di protezione internazionale)

 

NB: In caso di doppia cittadinanza, una delle quali sia quella italiana o di un altro paese U.E., è la cittadinanza italiana o quella di un altro paese U.E. che prevalgono ai fini della presente circolare (legge n. 218 del 1995, art. 19, par. 2).

 

NB: L’elenco degli Istituti Superiori ad ordinamento straniero riconosciuti è disponibile al seguente link: Istituti Superiori stranieri riconosciuti

 

Questa procedura di valutazione del titolo di accesso come propedeutico si applica alle richieste  di iscrizione ai Corsi di Studio Unitelma Sapienza (inclusi Corsi di Formazione e Master).
OFA (Obblighi formativi Aggiuntivi)

VERIFICA DEL POSSESSO DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE PER L’ACCESSO AI CORSI DI LAUREA E DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E OBBLIGHI FORMATIVI AGGIUNTIVI (OFA)

La prima ed importante informazione da acquisire è che il processo di verifica del possesso delle conoscenze e delle competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico di Unitelma Sapienza e di eventuale attribuzione di Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) è completamente automatizzato e digitalizzato, nonché gratuito. L’assolvimento di tali Obblighi Formativi Aggiuntivi avviene attraverso la frequenza dei Corsi OFA di Unitelma Sapienza, che mirano a colmare le carenze riscontrate in seguito alla compilazione del questionario di verifica, e a fornirti il bagaglio di conoscenze e competenze di base per affrontare con il miglior profitto le attività didattico-formative previste dal Corso di Laurea da te prescelto.
I servizi telematici di Unitelma Sapienza ti guideranno passo passo in questo processo, senza che sia necessario procedere ad alcun ulteriore gravoso adempimento da parte tua. Inoltre, riceverai in automatico sulla tua casella di posta elettronica istituzionale di Unitelma Sapienza (username@studenti.unitelmasapienza.it) tutte le informazioni necessarie per guidarti sia nel processo di verifica delle conoscenze e competenze, sia nel percorso formativo di assolvimento degli OFA eventualmente attribuiti.

Che cosa è la verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico? Cosa sono gli OFA?
Secondo quanto previsto dalla normativa vigente e dai regolamenti interni di Ateneo e dei Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico, a seguito dell’immatricolazione, sarai sottoposto alla verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso a detti Corsi di Laurea, al fine di stabilire se sia necessario per te assolvere a Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), da soddisfare entro un anno dall’immatricolazione, attraverso la frequenza online dei relativi Corsi OFA attivati dall’Ateneo.

La verifica delle competenze e delle conoscenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico verterà sulle seguenti cinque materie:
1 – Cultura generale: lingua italiana e nozioni economico-giuridiche di base;
2 – Competenze cognitive: ragionamento logico e matematico;
3 – Lingua inglese;
4 – Informatica;
5 – Competenze comunicative, relazionali, realizzative e manageriali (Soft Skills).
In quali casi e come mi verrà richiesto di compilare il questionario di verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico?
Durante il processo di immatricolazione, ti verrà richiesto di compilare una dichiarazione sullo svolgimento di eventuali pregresse verifiche delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico al fine di stabilire se, a seguito dell’avvenuta immatricolazione, sarà per te necessario compilare il questionario di verifica delle competenze e conoscenze di accesso al Corso di Laurea da te prescelto.

Qualora dovrai procedere alla compilazione di detto questionario, riceverai un’e-mail che ti informerà di ciò e ti fornirà il link per accedere al questionario.

Quando mi sarà richiesto di compilare il questionario di verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico?
Il questionario di verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico ti verrà somministrato al primo accesso in Area Amministrativa decorsi 10 giorni dal perfezionamento dell’immatricolazione.

Successivamente, in caso di mancata compilazione del questionario di verifica, ti sarà preclusa la possibilità di prenotare e, quindi, sostenere gli esami di profitto previsti dal tuo piano di studi. Tale preclusione perdurerà fintanto che non avrai correttamente ultimato la compilazione del questionario.

Cosa accade se non supero il questionario di verifica delle conoscenze e competenze per l’accesso ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale a Ciclo Unico?
Nel caso in cui, in base alle risposte che hai fornito in sede di compilazione del questionario, la verifica delle conoscenze e competenze richieste per l’accesso al Corso di Laurea a cui ti sei immatricolato produca un esito negativo, ti verranno assegnati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) in una o più dei seguenti ambiti disciplinari:
1 – Cultura generale: lingua italiana e nozioni economico-giuridiche di base;
2 – Competenze cognitive: ragionamento logico e matematico;
3 – Lingua inglese;
4 – Informatica;
5 – Competenze comunicative, relazionali, realizzative e manageriali (Soft Skills).

Quanto tempo ho per assolvere agli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)?
Gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) assegnati andranno assolti entro un anno dall’immatricolazione attraverso la frequenza gratuita ma obbligatoria dei relativi Corsi OFA attivati sulla piattaforma e-learning di Ateneo.

Si precisa che, nel corso di detto periodo, l’avvenuta assegnazione di OFA non ti impedirà di frequentare e di prenotare e sostenere regolarmente gli esami relativi agli insegnamenti previsti dal tuo piano di studi universitario.

Ti ricordiamo tuttavia che, trascorso il termine di un anno dall’immatricolazione, in caso di mancato completamento della frequenza di detti Corsi OFA ti sarà preclusa la possibilità di prenotare e, quindi, sostenere gli esami di profitto previsti dal tuo piano di studi. Tale preclusione perdurerà fintanto che non avrai correttamente ultimato la frequenza dei Corsi OFA che ti sono stati assegnati.

CORSI PER IL RECUPERO DELLE CONOSCENZE E COMPETENTE RICHIESTE PER L’ACCESSO AI CORSI DI LAUREA (CORSI OFA)

Per l’accesso ai Corsi di Laurea e ai Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico, conformemente alla disciplina vigente in materia, Unitelma Sapienza prevede che gli studenti, al momento dell’immatricolazione, siano sottoposti ad una valutazione finalizzata a rilevare le conoscenze e le competenze in vista della definizione di eventuali Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) da soddisfare nel primo anno di corso.

L’assolvimento di tali OFA avviene attraverso la frequenza dei relativi corsi erogati da Unitelma Sapienza, che mirano a colmare le carenze riscontrate in seguito alla verifica iniziale, e a fornire allo studente il bagaglio di conoscenze e competenze di base per affrontare con il miglior profitto le attività didattico-formative previste dal Corso di Laurea Triennale o di Laurea Magistrale a Ciclo Unico prescelto.

L’assolvimento degli OFA viene attestato attraverso un badge rilasciato da Bestr, piattaforma di Digital Credentialing (attestazione delle competenze).

Unitelma Sapienza ha attivato i Corsi OFA nei seguenti ambiti disciplinari:

1 – Cultura generale: lingua italiana e nozioni economico-giuridiche di base;

2 – Competenze cognitive: ragionamento logico e matematico;

3 – Lingua inglese;

4 – Informatica;

5 – Competenze comunicative, relazionali, realizzative e manageriali (Soft Skills).

Gli OFA assegnati andranno assolti entro un anno dall’immatricolazione attraverso la frequenza gratuita ma obbligatoria dei relativi Corsi OFA attivati sulla piattaforma e-learning di Ateneo.

Si precisa che, nel corso di detto periodo, l’avvenuta assegnazione di OFA non ti impedirà di frequentare e di prenotare e sostenere regolarmente gli esami relativi agli insegnamenti previsti dal tuo piano di studi universitario.

Ti ricordiamo tuttavia che, trascorso il termine di un anno dall’immatricolazione, in caso di mancato completamento della frequenza di detti Corsi OFA ti sarà preclusa la possibilità di prenotare e, quindi, sostenere gli esami di profitto previsti dal tuo piano di studi. Tale preclusione perdurerà fintanto che non avrai correttamente ultimato la frequenza dei Corsi OFA che ti sono stati assegnati.

Immatricolazione e iscrizioni

Contemporanea iscrizione a due corsi di studio

Riconoscimento CFU

Tutorship

E-learning

Calendari Esami

Ricerca Etivity

Conseguimento Titolo

Poli Didattici

Erasmus+

Tirocini

Alumni

Interruzione degli Studi

UnitelmaSapienza. Una storia centenaria al servizio del tuo futuro.