MANAGEMENT E FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Il master ha lo scopo di formare il “manager sanitario” con una solida preparazione per le attività direzionali, di programmazione, coordinamento e controllo rispetto al sistema sanitario considerato negli aspetti organizzativi, economici, giuridici, tecnici e nelle complesse articolazioni delle varie professionalità che esprimono le risorse umane.

Livello

Master di I livello (60 CFU – Crediti Formativi Universitari).

Principali contenuti
Organizzazione e gestione delle risorse umane.
Management e Organizzazione delle Aziende Sanitarie.
Modelli organizzativi per il settore sanitario.
Diritto del lavoro.
Sociologia del lavoro in ambito sanitario.
La sanità digitale.
Elementi di contabilità pubblica.
Pianificazione e controllo nelle aziende sanitarie.
Elementi di diritto sanitario e responsabilità professionali.
La tutela dei dati personali nella Sanità.
Convenzione europea dei diritti umani e tutela della salute.
L'evoluzione della professione infermieristica e le funzioni di coordinamento.
Il sistema epidemiologico.
Principi e metodologie per la gestione e l’impiego dei farmaci.
Il risk management in Sanità.
Destinatari

I destinatari del master sono coloro che possiedono una laurea di primo livello o specialistica secondo il vigente ordinamento afferente ad una professione sanitaria; si intendono ivi comprese le professioni di cui alla Legge 01 febbraio 2006 n 43. Ai sensi e per gli effetti dell’Art 1, punto 10 della Legge 08 gennaio 2002, n. 1, al corso possono essere ammessi anche coloro che sono in possesso di diplomi, conseguiti in base alla normativa precedente, dagli appartenenti alle professioni sanitarie di cui alle leggi 26 febbraio 1999, n. 42, e 10 agosto 2000, n. 251 e 01 febbraio 2006 n 43. 

La quota d’iscrizione al Master per tutte le categorie di studenti – standard, convenzionati e dipendenti pubblici – è fissata in € 850,00 da versare in 4 rate.