Il master ha lo scopo di fornire agli iscritti conoscenze sui profili giuridici, medico legali, psicologici ed organizzativi che attengono all’esercizio dell’attività infermieristica. Le principali aree di studio sono rappresentate dalla medicina legale, dalla criminologia e dalla psichiatria forense, dalla responsabilità professionale (personale e/o della struttura) con le connesse problematiche assicurative, dal risk management, dalla comunicazione efficace, dalla normativa sulla tutela dei dati personali in ambito sanitario, dalla costruzione di sistemi di gestione del rischio clinico.

Livello

Master di I livello (60 CFU – Crediti Formativi Universitari).

Principali contenuti
Organizzazione e gestione delle risorse umane.
Rapporto di lavoro e sicurezza.
Scienza dell’Amministrazione digitale.
Aspetti giuridici delle professioni sanitarie.
La normativa sulla protezione dei dati sanitari.
Profili di diritto delle responsabilità civile e delle assicurazioni.
La responsabilità amministrativo-contabile in sanità.
La sperimentazione clinica e la sua assicurazione obbligatoria.
Il Danno del Farmaco.
La sicurezza dei dispositivi medici: le strutture sanitarie e la responsabilità da “prodotto difettoso”. 
La procedura obbligatoria di mediazione finalizzata alla conciliazione nelle controversie civili di risarcimento del danno da “responsabilità medica”.
Elementi di diritto penale e la consulenza tecnica nel processo penale.
Il risk management in sanità.
Costruzione e implementazione di un sistema efficiente di gestione del rischio clinico aziendale.
Destinatari

Il master è rivolto a laureati in infermieristica, infermieristica pediatrica, ostetricia, tecniche di laboratorio, tecniche di neurofisiopatologia, ovvero infermieri, ostetriche e tecnici in possesso di una laurea o di un titolo equiparato, ai sensi della legge 1/2002.

Costo

La quota d’iscrizione al Master per tutte le categorie di studenti – standard, convenzionati e dipendenti pubblici – è fissata in € 850,00 da versare in 4 rate.