Area della Salute

Diagnosi e terapia della patologia nodulare della tiroide

6 mesi

Nessun CFU

Iscrizioni aperte

€500/€2500

La patologia nodulare tiroidea è una delle cause più frequenti di consultazione in ambito endocrinologico, radiologico e chirurgico. In considerazione dei costi indotti dalla diagnosi e terapia di questa patologia e della potenziale influenza sulla qualità della vita del possibile overtreatment, è necessario che gli specialisti coinvolti sviluppino una solida competenza inter-disciplinare basata sulle evidenze scientifiche e sull’esperienza clinica.

Nel corso degli ultimi anni, le risorse diagnostiche e terapeutiche disponibili si sono marcatamente ampliate e il loro impiego appropriato è di importanza fondamentale. Per raggiungere questo obiettivo, è necessaria la conoscenza approfondita delle singole metodiche e lo sviluppo di percorsi diagnostico-terapeutici inter-disciplinari.

Per tali motivi l’Università Unitelma Sapienza di Roma, l’Associazione Medici Endocrinologi (AME) e l’Italian Thyroid Cancer Observatory (ITCO) hanno congiuntamente organizzato il presente corso di alta formazione, impostato in modalità mista (in parte in presenza, in parte a distanza). Scopo del corso è offrire spazi fortemente addestrativi, attraverso l’impiego della formazione a distanza, e consentire fasi di confronto e verifica con incontri in persona e periodi di stage in centri con specifica competenza nella patologia tiroidea.

Destinatari

Il corso di alta formazione è destinato a laureati in Medicina e Chirurgia, in particolare, agli specialisti in Endocrinologia, Medicina Interna, Chirurgia generale, Radiologia e Medicina Nucleare, che operino, a vario titolo, nella gestione della patologia nodulare e delle neoplasie tiroidee.

Direzione del corso

La direzione e Coordinamento del Corso di Alta Formazione è affidata ai professori Cosimo Durante ed Enrico Papini.
Il Comitato scientifico del Corso di Alta Formazione è composto dai professori Cosimo Durante, Sebastiano Filetti, Celestino Pio Lombardi, Vito Cantisani, Franco Grimaldi, Rinaldo Guglielmi, Enrico Papini, Alfredo Pontecorvi, Vincenzo Toscano.
Svolgono il ruolo di Tutor i dottori Roberto Attanasio e Roberto Novizio.

Assistenza e tutoraggio

L’Ateneo garantisce in via continuativa assistenza e sostegno al processo di apprendimento degli allievi, mediante la presenza di un tutor esperto e qualificato.
Il tutor, oltre a prestare assistenza agli studenti dell’Università, gestisce in modo proattivo il rapporto con la classe virtuale degli studenti, predisponendo ogni strumento didattico e informativo ritenuto utile per supportare gli studenti, utilizzando anche modalità sincrone e asincrone, quali chat , forum, ecc.

Costo

Potranno iscriversi al corso:

  • 10 laureati in Medicina e Chirurgia, per i quali la quota di iscrizione al Corso è stabilita in € 2.500,00, eventualmente frazionabili in 3 rate, di cui la prima di € 500,00 all’atto dell’iscrizione e le successive di € 1.000 a 30 e 60 giorni dalla data di iscrizione.
  • 10 Specializzandi, per i quali la quota di iscrizione al Corso è stabilita in€ 500,00, da erogarsi in unica soluzione.
  • 30 soci AME al costo di € 2.000,00. I soci dell’Associazione potranno usufruire di borse di studio erogate dall’AME stessa e debbono contattare direttamente l’Associazione AME prima di procedere con l’iscrizione.