Primo italiano nel gruppo di esperti UNESCO

06 Dicembre 2018
Foto di Pier Luigi Petrillo
Pier Luigi Petrillo, professore ordinario in Diritto pubblico comparato e Diritto comparato del patrimonio culturale presso l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, è stato eletto dal Comitato del Patrimonio Culturale dell’Unesco con il 92% dei voti membro del gruppo di esperti che valuteranno le candidature Unesco per i prossimi 4 anni.
Il Magnifico Rettore, prof. Antonello Folco Biagini, esprime a titolo personale, e a nome della comunità accademica, le più vive congratulazioni, per l’importante riconoscimento ottenuto dal collega e per le ricadute positive per la nostra università.
 
Il professor Petrillo è stato l’artefice dei riconoscimenti dati alle Isole Eolie, alle Dolomiti, ai paesaggi vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato, all’Arte Pizzaioli Napoletani, alla Dieta Mediterranea, a Pantelleria e alla tecnica dei muretti a secco. L’équipe di esperti Unesco si compone di 6 super-esperti eletti ogni 4 anni dal Comitato del patrimonio culturale, in rappresentanza di circa 200 Stati, con il compito di valutare - per il periodo 2019-2023 - le proposte di riconoscimento Unesco provenienti da tutto il mondo.
 
È la prima volta che un italiano è eletto membro di questo gruppo di super-esperti Unesco mondiali. Gli altri esperti sono Sonia Aguirre (Cile), Hien Nguyen (Vietnam), John Omare (Kenya), Saeed al Busaidi (Oman).