Opportunità green con il Bando UNESCO-MAB

12 Ottobre 2021

UnitelmaSapienza, in qualità di membro della Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), promuove il Bando UNESCO-MAB per le Borse di studio MAB Giovani Scienziati 2022.

Le borse di studio, del valore di 5mila dollari ciascuna, verranno assegnate ai candidati che presenteranno progetti di ricerca interdisciplinari legati al programma MAB e, in particolare, al piano d'azione di Lima in materia di gestione di riserve della biosfera, e agli SDG pertinenti per materia.

Il Programma

Risale al 1971 il Programma "L'uomo e la biosfera", Man and the Biosphere – MAB avviato dall’UNESCO con l’obiettivo di promuovere, su base scientifica, un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello sviluppo sostenibile.

Come si legge sul sito UNESCO, il Programma mira a migliorare le relazioni tra le persone e l’ambiente e a tale scopo utilizza le scienze naturali e sociali, l’economia e l’educazione per migliorare la vita delle persone e l’equa distribuzione dei benefici e per proteggere gli ecosistemi naturali, promuovendo approcci innovativi allo sviluppo economico che siano adeguati dal punto di vista sociale e culturale e sostenibili dal punto di vista ambientale.

Le finalità del Programma

Il programma ha come obiettivo primario l’uso e la condivisione razionale e sostenibile delle risorse della biosfera. A tale scopo tende ad aumentare l’abilità delle persone di gestire in modo efficiente le risorse naturali, per il benessere degli esseri umani e dell’ambiente.

In questo contesto il Programma intende:

  • identificare i cambiamenti della biosfera derivanti dalle attività umane e naturali e i conseguenti effetti sulle persone e sull’ambiente, in particolare nell’ambito del cambiamento climatico;
  • studiare le interrelazioni dinamiche tra gli ecosistemi e i processi socioeconomici, in particolare in un contesto di rapida perdita di diversità biologica e culturale;
  • assicurare il benessere dell’uomo e un ambiente vivibile in un contesto in cui la rapida urbanizzazione e il consumo di energia sono portatori di cambiamento ambientale;
  • promuovere lo scambio di conoscenza dei problemi e delle soluzioni ambientali e rafforzare l’educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile.

Le informazioni sui criteri del bando e sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito Unesco.org.