Le migliori app per lo studio (aggiornamento)

16 Ottobre 2020

Sullo smartphone, sul tablet o sul desktop, le app possono aiutarci a migliorare la gestione del nostro tempo e semplificarci la vita. Per gli studenti universitari, le app diventano preziosi alleati per affrontare lo studio e ottenere una maggiore produttività.

Rispetto all’elenco proposto alcuni mesi fa, riguardante le migliori app per lo studio, proponiamo qualche integrazione per affrontare con il piede giusto lo studio universitario.

Quali app scegliere per la produttività?

Focus To-Do: per programmare le attività e tracciare il tempo, questa è l’app giusta. Realizzata su basi scientifiche, permette di gestire i compiti da svolgere e motiva l’utente a restare concentrato sulle attività da svolgere. Promemoria, elenchi, attività, appuntamenti del calendario, tutto può essere gestito attraverso questa utile applicazione.

Study Bunny: un timer per lo studio, che sollecita la motivazione e aiuta a restare concentrati. Dispone di diversi strumenti, come l’elenco di gestione delle attività e la possibilità di personalizzare il tracciamento dei progressi nello studio.

App utili per studenti universitari

Mindomo: un’app per realizzare mappe mentali semplificate e catturare idee e pensieri direttamente sulle mappe. Si possono inserire immagini, fotografie e link a video. Una volta create, le mappe potranno essere rapidamente trasformate in presentazioni e condivise con gli altri.

ReaderPro: per allenare la mente alla rapidità di lettura, può essere utile installare questa app. Oltre a facilitare la lettura, aiuta a migliorare la memoria, l’attenzione e la concentrazione.  

App imperdibili

Tra le app imperdibili ci sono sicuramente quelle di messaggistica e di gestione dei canali social. Ma per uno studente universitario, le priorità possono essere altre. Vediamo allora quali sono le app imperdibili sulle quali fare affidamento per lo studio.

Uniwhere: è l’app imprescindibile per ogni studente universitario. Dalla difficoltà di un esame alle recensioni dei colleghi, l’app è direttamente integrata con i sistemi universitari e può gestire il proprio libretto di studio. Consente di calcolare la media dei voti e di programmare gli esami da sostenere, oltre a gestire le tasse universitarie e gli orari delle lezioni.

Focus Plant: se il problema è la concentrazione, quest’app è la risposta giusta. Favorisce la concentrazione, evita le dipendenze dal telefono e aiuta a mantenere il controllo. Particolarmente utile nello studio, Focus Plant è un’applicazione gradevole che aiuta a tenere traccia del tempo utilizzato per un determinato compito, così da pianificare al meglio le attività future.