Inaugurazione del Polo Didattico della Liguria

25 Marzo 2019
Foto dell'inaugurazione del Polo della Liguria
Insieme per una moderna formazione e informazione
Lunedì 25 marzo 2019 – ore 11
Aula Zanetti, Accademia Nazionale di Medicina
Genova – Via Martin Piaggio 17
L’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza e l’Accademia Nazionale di Medicina (AccMed) hanno inaugurato oggi il “Polo Didattico della Liguria – Sede di Genova” presso la sede di AccMed a Genova.
 
L’incontro ha coinvolto e informato la comunità accademica italiana e l’opinione pubblica ligure circa le nuove sfide, le prospettive e le opportunità offerte oggi dalla “società digitale”, le attività nel campo della formazione e dell’aggiornamento degli operatori sanitari. 
 
Ha aperto i lavori Mario Piccoli, Presidente dell’Accademia Nazionale di Medicina, Genova, che ha dichiarato: “Questa nuova opportunità, per la formazione universitaria, è per noi motivo di orgoglio vista la nostra esperienza in ambito tecnologico. L’Accademia è un’organizzazione no profit, che si autofinanzia attraverso i fondi derivanti dai progetti di ricerca e dai rapporti con le società farmaceutiche. Unitelma con Accademia troverà un partner dinamico, ricco di collaborazione nell’ambito della medicina di qualità. Penso che potremo realizzare importanti progetti attraverso la formazione a distanza, ringrazio i partecipanti all’incontro di oggi”.
 
Il Direttore di Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche di Unitelma Sapienza, Gaetano Napoli, ha portato i saluti del Magnifico Rettore prof. Antonello Folco Biagini, affermando: "Le tecnologie digitali stanno trasformando anche la medicina e la sanità in modo rapido e radicale. Accademia Nazionale di Medicina e Unitelma lavorano insieme per digitalizzare la formazione in campo sanitario e formare gli operatori sanitari sulle potenzialità della digitalizzazione”.
 
È seguito il panel Ricerca, Formazione e Informazione in Sanità, con le relazioni di Barbara Sena, Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche di Unitelma Sapienza, Jacopo Gottlieb, CTO Accademia Nazionale di Medicina e Giovanni Ucci, Direttore Generale del Policlinico San Martino di Genova. 
 
I lavori sono stati chiusi dal Direttore Generale dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, Donato Squara che ha ribadito le potenzialità dell’Ateneo romano, attraverso i numeri che decretano una crescita costante e duratura anche, e soprattutto, attraverso i nuovi Poli didattici distribuiti sul territorio italiano.