21 Febbraio 2019
Accordo agrotecnici

Il Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche e il Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati hanno perfezionato un accordo per sviluppare in stretta condivisione sinergica una convenzione, approvata in Consiglio di Dipartimento, attraverso la quale attivare tirocini per gli studenti iscritti al Corso di Studio in Scienze dell’Economia Aziendale, utili anche per l’accesso all’Albo nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati

La convenzione è stata firmata oggi dal Direttore del Dipartimento Prof. Gaetano Edoardo Napoli, per attestazione dell’avvenuta approvazione, e dal Presidente del Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati, Agr. Dott. Roberto Orlandi, alla presenza del Magnifico Rettore di Unitelma Sapienza Prof. Antonello Folco Biagini.

Nell'ambito di questo accordo il Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche di Unitelma Sapienza riconosce come idoneo tirocinio curriculare: la partecipazione a seminari, corsi e moduli su materie e argomenti attinenti al Corso di laurea stesso, organizzati dal Collegio Nazionale ovvero da altri organismi da questo accreditati o dipendenti, per il corrispondente numero di ore di lavoro individuale; la partecipazione agli specifici “Corsi di preparazione” agli esami di abilitazione alla professione di Agrotecnico e di Agrotecnico laureato, organizzati dal medesimo Collegio Nazionale.

Il Collegio Nazionale, a sua volta, riconosce come idoneo tirocinio professionalizzante, anche se svolto prima del conseguimento del diploma di laurea, il tirocinio formativo svolto nell’ambito del corso di laurea in Scienze dell’Economia Aziendale e l’acquisizione, da parte dello studente, mediante tirocinio curriculare o mediante il superamento degli esami di profitto previsti dal Corso di Studio di riferimento, di almeno 11 Crediti Formativi Universitari, nell’ambito dell’ultimo anno del Corso di Studio.

L’accordo tra le nostre istituzioni ha l'obiettivo di promuovere e arricchire la nostra offerta formativa per un Ateneo sempre attento al mondo del lavoro”, ha affermato il Rettore durante la cerimonia della firma. 
Il Presidente Orlandi ha sottolineato come “Questi accordi sono indispensabili per coinvolgere e accrescere le capacità dei professionisti di domani. Attraverso i tirocini daremo agli studenti la concreta opportunità di conoscere e apprezzare le nostre competenze non solo nei tradizionali settori agrario, forestale e zootecnico ma anche nei nuovi settori del paesaggio e del verde ornamentale, dell’ambiente e dell’ingegneria naturalistica, dell’alimentazione, della consulenza aziendale, della sicurezza sul lavoro e del catasto. Soprattutto, però, consentiremo loro di poter intraprendere la propria attività professionale (se vorranno) con un anno di anticipo grazie alla possibilità di assolvere il tirocinio richiesto per l’iscrizione all’albo durante l’ultimo anno di Università. Entrare oggi sul mercato del lavoro un anno prima, credo sia una grandissima opportunità”.
Alla cerimonia della firma hanno partecipato l’assistente esecutivo del Rettore, dott. Roberto Sciarrone, e il dottor Stefano Bruni del Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati.