ACCORDO CON ITALO-NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI S.p.A.

06 Novembre 2019
Immagine dell'interno di un treno ITALO

Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza e ITALO-NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI S.p.A. per la promozione di tutte le attività didattiche e scientifiche dell’Ateneo, nonché la possibile implementazione di nuovi percorsi formativi definiti congiuntamente tra le Parti e regolati da specifici accordi integrativi.

L'accordo, sottoscritto dal Magnifico Rettore di Unitelma Sapienza Antonello Folco Biagini e da Alberto Valenza, responsabile delle Risorse Umane e Organizzazione di ITALO-NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI S.p.A., prevede per i dipendenti di Italo, e i membri del loro nucleo familiare, iscrizioni a tariffe agevolate a corsi di formazione, master e altri corsi di studio online organizzati da Unitelma Sapienza per la didattica online.

Il mondo accademico incontra, ancora una volta, l’impresa italiana privata.

ITALO conta attualmente 1400 dipendenti, con un’età media di 33 anni e ha avviato un piano di assunzioni per circa 500 unità nel periodo 2019-2021 (di cui già più di 200 assunte nella prima parte del’anno), alle quali si aggiungono i circa 250 nuovi ingressi del 2018.

Numeri importanti: aumentano i treni in servizio grazie al graduale ingresso in flotta degli Italo EVO (attualmente sono 18 ed entro inizio 2020 saranno 22 da sommarsi ai 25 Italo AGV per un totale di 47 treni) e di conseguenza anche le località servite. Dal 1° settembre infatti grazie all’ingresso nel network di Udine, Pordenone, Conegliano e Treviso, sono 25 le destinazioni raggiunte dai treni Italo, collegando 30 stazioni per un totale di 98 viaggi al giorno.

La possibilità di crescere professionalmente: fra il 2017 ed il 2019 sono stati 380 i processi di crescita interna all’azienda, di cui 78 da personale operativo a ruoli di Staff. Tutto questo influisce sul basso turnover del personale, stabilmente al 3-4%. L’azienda pone le sue persone al centro della strategia, investendo continuamente su formazione e servizi dedicati ai dipendenti.

Obiettivo, quindi, dell'accordo è quello di rispondere alla crescita continua dell’azienda attraverso corsi e progetti formativi ad hoc comprendenti obiettivi e diverse tipologie di attività, in un'ottica di lifelong learning e di aggiornamento continuo.

«Una partnership di sicuro valore per entrambi», sottolinea il Rettore Antonello Folco Biagini «e un forte strumento di crescita per i tanti professionisti che contribuiscono allo sviluppo del nostro Paese».

«Una collaborazione coerente con le iniziative di Environmental Social Governance di Italo» afferma Alberto Valenza, Responsabile delle Risorse Umane e Organizzazione di Italo, «L’azienda è sempre attenta e pronta a conciliare le esigenze lavorative con quelle private dei propri dipendenti».