Il Master mira a fornire ai dipendenti pubblici impegnati nel settore culturale e/o nella tutela e valorizzazione dei beni culturali le conoscenze necessarie per una corretta gestione del patrimonio archeologico, per l’avviamento di iniziative di settore, per l’organizzazione di azioni culturali e per l’amministrazione di enti e istituzioni preposti alla tutela e alla promozione dei beni culturali connessi con il mondo classico, quali musei e parchi archeologici.

Livello

Master di I livello (60 CFU – Crediti Formativi Universitari).

Destinatari

Il Master si rivolge in primis a soggetti che hanno in carico la gestione, anche manageriale, del patrimonio culturale, fornendo una panoramica sui principi di conduzione dell’impresa culturale e offrendo l’opportunità di approfondire gli strumenti per la protezione e valorizzazione dei beni culturali, nonché a tutti quanti coloro, operanti nel settore delle imprese culturali e creative, siano interessati ad acquisire le conoscenze necessarie per una corretta gestione del patrimonio archeologico.

Costo
La quota di partecipazione è di € 5.000 frazionata in 4 rate.
Unitelma Sapienza mette a disposizione ulteriori 10 borse di studio di € 3400.
In tal caso il partecipante corrisponderà solo € 1600 frazionate in 3 rate.