Il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari è organo consultivo di rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi attivati nelle università italiane, di laurea, di laurea specialistica e di specializzazione e di dottorato. Esso formula pareri e proposte al Ministro dell'istruzione,università e ricerca.
Quando si vota

Si rende noto che Il MIUR, con ordinanza n. 66 del 31 gennaio 2019, ha indetto per i giorni 14 e 15 maggio 2019, le elezioni per il rinnovo delle diverse componenti nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari.

I rappresentanti da eleggere

Si dovranno eleggere:

a) 28 componenti eletti dagli studenti iscritti nell'anno accademico 2018/2019, a corsi di laurea, a corsi di laurea magistrale, a corsi di laurea magistrale a ciclo unico o a corsi di laurea di precedenti ordinamenti, secondo la vigente normativa, e suddivisi in quattro distretti territoriali corrispondenti ad altrettanti collegi; ciascun collegio dovrà eleggere 7 rappresentanti(Liste ammesse)

b) 1 componente eletto su base nazionale, tra gli iscritti ai corsi di specializzazione del vecchio e nuovo ordinamento, di cui all’art. 4, comma 1, della legge 19 novembre 1990 n. 341 e all’art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n.270; (Candidati ammessi)

c) 1 componente eletto su base nazionale, tra gli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca del vecchio e nuovo ordinamento, di cui all’art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210 e all’art. 3 del D.M. 22 ottobre 2004, n.270. (Candidati ammessi)

Modalità di voto
Il voto è individuale e segreto. Ogni studente, utilizzando matite copiative messe a disposizione dalla commissione, esprime un solo voto di preferenza.
Il voto per i 28 componenti di cui all' articolo 1, comma 1, lettera a)  è espresso contrassegnando il simbolo e/o la denominazione della lista, e  indicando, eventualmente, a fianco della lista stessa, la propria preferenza per un solo candidato, anche facendo riferimento allo pseudonimo del candidato stesso.
Per le due componenti di cui all' articolo 1, comma 1, lettere b) e c), il voto è espresso esclusivamente contrassegnando il nominativo del candidato prescelto.
Come si vota

Gli studenti iscritti ai corsi di laurea di Unitelma Sapienza potranno votare recandosi, muniti di un documento di riconoscimento, presso l'Aula B della formazione del Palazzo del Rettorato della Città Universitaria di Sapienza Università di Roma (ingresso lato C.I.A.O.). I seggi osserveranno il seguente orario:

  • 14 maggio: dalle ore 9.00 alle ore 19.00;
  • 15 maggio: dalle ore 9.00 alle ore 14.00.
Alle ore 14.00, chiuse le operazioni di voto, presso ciascun seggio si procederà allo spoglio delle schede votate; le risultanze dello spoglio saranno verbalizzate e trasmesse alle competenti Commissioni Elettorali (locale presso un ateneo del distretto e centrale presso il MIUR) entro il 29 maggio 2019. Successivamente, ciascuna Commissione Elettorale procederà all’accertamento dei risultati finali proclamando gli eletti, per ciascuna componente. Le date di convocazione delle diverse Commissioni Elettorali saranno rese note successivamente.